Museo del Marchio Italiano Logo
 
 
 

Il marchio Gilera

 
Vincenzo Gilera
Marchio Logo Gilera
Gilera
Gilera
Gilera - Marte 500
Gilera - Manifesto Gino Boccasile
Gilera
Gilera - Saturno 500
Gilera
MArchio Logo Gilera
Gilera
Gilera
Gilera - Saturno 500 Cross
Gilera
Gilera - Manuale immagine coordinata
Gilera
Gilera - Pagina pubblicitaria

La storia del marchio Gilera

Azienda costruttrice di motociclette fondata nel 1909 a Milano da Giuseppe Gellera; questo cognome non piaceva al fondatore al punto che, nel 1939, decise di cambiarlo anagraficamente in Gilera, cosa che già faceva da tempo con le sue creazioni denominate “Moto Gilera”. Da azienda di tipo artigianale si sviluppò notevolmente con la costruzione nel 1925 ad Arcore (Milano) di un grande stabilimento imponendosi non solo sul mercato nazionale ma anche internazionale. Il primo marchio del 1926, di chiara ispirazione liberty, raffigurava la denominazione “Moto Gilera” con i due simboli di Milano: il biscione visconteo e la croce rossa. Le vittorie ed i records conseguiti negli anni seguenti furono riportati nel marchio del 1934 che raffigurava la sola parola Gilera con gli svolazzi e la dicitura “la marca dei primati”. Nel 1947 comparve il marchio con il nome a forma di ovale appuntito e, nel 1954, nell’intersezione di due cerchi come chiara allusione al mondo delle due ruote; questo marchio veniva raffigurato in modi differenti ma solo nel 1956 apparve con un rombo inscritto e con i colori istituzionali: rosso e nero. Nel 1969 la società, non riuscendo a superare la crisi che investì tutta l’industria motociclistica italiana, fu assorbita dalla Piaggio. Nel 1993, con il trasferimento della produzione a Pontedera (Pisa), Andrea Brunazzi ha effettuato il redesign del marchio dei due anelli: l’intervento grafico è stato radicale anche se è stata conservata l’immagine dei due cerchi parzialmente sovrapposti. Il logotìpo, composto col carattere Eras, ha preso maggior corpo ed il tutto, attraverso una leggera inclinazione, ha assunto un andamento dinamico, segno di velocità. Nel 1998 il marchio ha subìto un nuovo restyling in sintonia con i nuovi mezzi di comunicazione: il marchio chiaroscurato, un nuovo carattere extended e l’andamento ortogonale, cioé senza inclinazioni.